Anche nel 2020 la Scuola organizza il corso di introduzione alla pratica dello scialpinismo(SA1), secondo il seguente calendario:

28 gennaio    PRESENTAZIONE DEL CORSO E DEGLI ISTRUTTORI; LEZIONE TEORICA: Materiali ed equipaggiamento.
30 gennaio    LEZIONE TEORICA: Verifica materiali allievi e nozioni base Artva
2 febbraio     CHAMOIS: Verifica capacità tecniche degli allievi con discese in pista e fuori pista.

13 febbraio  LEZIONE TEORICA: preparazione e conduzione di una gita, bollettino nivometeorologico.
16 febbraio  PUNTA PAGLIETTA da Prailles: tecnica di salita, ricerca con Artva.
27 febbraio  LEZIONE TEORICA: topografia ed orientamento.
1 marzo      MONTE CROCE da St. Jacques: traccia di salita, orientamento, ricerca con Artva.
12 marzo    LEZIONE TEORICA: neve e valanghe.
15 marzo    MONTE VERTOSAN da Flassin: scelta dell'itinerario, microtraccia, ricerca con Artva.
26 marzo    LEZIONE TEORICA: Artva base, tecniche di funzionamento e autosoccorso in valanga.
29 marzo    GRAN CIMA da Champoluc: prova pratica di autosoccorso in valanga.
2 aprile       LEZIONE TEORICA: primo soccorso.
4 – 5 aprile GITA SCUOLA ospizio Gran San Bernardo: verifica teorico/pratica delle nozioni apprese durante il corso.
10 aprile     CENA DI FINE CORSO in località da destinarsi.

Direttore del corso: ISA Dario MORI – Vice-direttore: ISA Sandro D’Herin

Il programma sopra indicato potra’ variare per motivi tecnici od organizzativi. Tutte le lezioni teoriche si terranno a Verrès, presso la sede sociale in Via Martorey n. 55, con inizio alle ore 21.00. Per motivi di sicurezza non si accetteranno alle uscite gli allievi assenti a due o più lezioni teoriche e/o pratiche. Le iscrizioni si riceveranno martedì 28 gennaio presso la sede sociale, previa presentazione della tessera CAI convalidata per l’anno in corso e del certificato medico di idoneità fisica ad attività sportiva non agonistica.
La quota d’iscrizione è di € 140,00 (comprensiva di € 20,00 di caparra obbligatoria per il rifugio) per i soci CAI Verrès e di € 150,00 (comprensiva di € 20,00 di caparra obbligatoria per il rifugio) per i soci di altre sezioni e comprende la polizza infortuni e l’uso del materiale tecnico e didattico, ARTVA compreso (salvo disponibilità). Sono escluse le spese di viaggio, gli impianti di risalita, vitto e pernottamento in rifugio.

COPIA DEL REGOLAMENTO DEL CORSO E’ DISPONIBILE PRESSO LA SEDE SOCIALE.